Nuovo Metodo Corradi

La tecnica del Nuovo Metodo Corradi® prevede l’esecuzione di uno o più fori nel fusto ( in relazione al suo accrescimento diametrale) a circa un metro da terra, utilizzando un’apposita punta multipla in grado di effettuare un foro di pochi mm di diametro (max. 4 mm) nello xilema e, contemporaneamente, consentire di bypassare il cambio e il floema.
Tramite il procedimento manuale del Nuovo Metodo Corradi® si esercita una pressione molto ridotta (corrispondente alla spinta della mano) nei fori in cui viene iniettato il formulato opportunamente diluito e miscelato.
Poiché l’iniezione avviene nei vasi linfatici, posti al di sotto della zona cambiale, si annulla il rischio di provocare dei danni per fitotossicità.
Tutta l’attrezzatura necessaria viene “indossata” dagli operatori, tanto da garantire il presidio del cantiere di lavoro durante l’intervento.
Appena eseguita l’iniezione, i fori vengono disinfettati e chiusi con uno speciale tappo in amido di mais.

 

FASE 1  Esecuzione del foro per il trattamento di endoterapia

FASE 2 Iniezione del prodotto tramite siringa a pressione manuale

FASE 3 Disinfezione del foro con sali quaternari d’ammonio ed inserimento di tappi in amido di mais

 

Prodotti fitosanitari utilizzati (Pdf da scaricare):

Toreador – etichetta CLP

Vertimec EC – etichetta CLP

Micromegas – etichetta CLP